La natura che ti fa bene

A good Inci: sai davvero cosa usi? pt 2 I Siliconi

A good Inci: sai davvero cosa usi? pt 2 I Siliconi

I Siliconi è un'altro ingrediente principale dei cosmetici tradizionali.
Si tratta di polimeri inorganici molto versatili, resistenti e stabili. In più, hanno anche un effetto estetico su pelle e capelli che li rende così interessanti in cosmetica. Infatti, quando applicati in testa attraverso shampoo, balsami e maschere rivestono il capello aumentandone la lucentezza mentre, quando contenuti in creme e sieri, creano un film sulla pelle rendendola levigata.

I siliconi sono ingredienti molto comuni in creme, balsami e fondotinta in quanto aiutano a rendere la texture del prodotto gradevole e liscia al tatto.

In realtà i benefici sono solo apparenti, ma vediamo di capire meglio. Queste sostanze rivestono il capello che appare setoso, ma sotto questa guaina si impoverisce e si danneggia, non viene nutrito né curato, si formano le doppie punte mentre il cuoio capelluto diventa più grasso, i capelli si appesantiscono e sono richiesti lavaggi sempre più frequenti.

Discorso analogo vale per la pelle, i siliconi ricoprono la cute con uno strato che la fa sembrare effettivamente più liscia, quasi di porcellana, ma alla lunga questo strato impoverisce la pelle e occlude i pori e compiano i punti neri e l’acne.

I siliconi, oltre a non portare nessun reale beneficio alla pelle ma solo un effimero effetto lisciante sono anche molto inquinanti in quanto, una volta riversati nell’ambiente, impiegano centinaia di anni a degradarsi. Per questo motivo è bene scegliere cosmetici che non contengono siliconi e infatti molte aziende stanno lanciando prodotti privi di queste sostanze.

Come fare a riconoscere i siliconi? Nell’INCI sono tutti quei nomi che terminano in -thicone, -siloxane o -silanol. Ecco qualche esempio, dimethicone, cyclohexasiloxane, amodimethicone, cyclomethicone, Cyclopentasiloxane. 

Altri Post